Odin Sphere PS2 – sigillato

 12,00

Odin Sphere PS2 (オーディンスフィア Ōdin Sufia?) è un action RPG fantasy giapponese sviluppato da Vanillaware e pubblicato da Atlus in Giappone e nel Nord America nel 2007 e, successivamente, tradotto da Atlus e pubblicato da Square Enix in Europa un anno dopo circa.
Il gioco è considerato l’erede spirituale di Princess Crown, pubblicato dei medesimi team su Sega Saturn nel 1997 e ripubblicato su PSP nel 2005.

Solo 1 pezzi disponibili

COD: OS Categorie: , ,

Descrizione

Odin Sphere PS2

Odin Sphere PS2 (オーディンスフィア Ōdin Sufia?) è un action RPG fantasy giapponese sviluppato da Vanillaware e pubblicato da Atlus in Giappone e nel Nord America nel 2007 e, successivamente, tradotto da Atlus e pubblicato da Square Enix in Europa un anno dopo circa.

Il gioco è considerato l’erede spirituale di Princess Crown, pubblicato dei medesimi team su Sega Saturn nel 1997 e ripubblicato su PSP nel 2005.

Il remake in alta definizione intitolato Odin Sphere: Leifthrasir (オーディンスフィア レイヴスラシル Ōdin Sufia Reivusurashiru?, o Odin Sphere: Leifþrasir) è stato pubblicato in Giappone per PlayStation 4, PlayStation 3 e PlayStation Vita il 14 gennaio 2016.

Trama di Odin Sphere PS2

La pace che vige tra le nazioni di Erion è pericolosamente in bilico: re e regine dei vari territori non fanno che guardarsi l’un l’altro con sospetto, aspettando con impazienza il momento in cui uno di essi mostri un segno di debolezza e mostri il fianco.
Non appena il regno di Valentine viene raso al suolo dal potere di un terribile artefatto, si scatena una sanguinosa guerra tra le fate di Ringford e i guerrieri di Ragnanival. Nessuno sembra accorgersi di recitare la propria parte sul palcoscenico di una profezia dimenticata: questa, una volta compiuta, porterà il mondo intero verso la distruzione.

Odin Sphere PS2 – Il gioco

Odin Sphere è caratterizzato da cinque storie avente ognuno un proprio protagonista, ambientate in tutte le nazioni diverse del mondo di Erion. Ogni personaggio ha una propria storia e la sua ricorrenza nel gioco lo può portare ad essere il protagonista in un episodio e l’antagonista in un altro. Ognuno di essi possiede un’arma (Psilite) contenente un cristallo in grado di assorbire fozoni, l’energia rilasciata dai personaggi alla loro morte ed elemento alla base delle magie e della crescita delle piante i cui frutti possono essere usati a scopi curativi o alchemici. Gli oggetti, invece, sono di vario tipo e possono essere combinati tra loro: il gioco ne elargirà un po’ all’interno di bauli che vengono dati come ricompensa alla fine di ogni schema.

Il gioco ci verrà introdotto da Alice, una ragazzina che, in un attico, ci permette di scegliere tramite la lettura dei libri presenti di quale personaggio vivere le vicende; questo comprende nel menù opzioni un archivio delle storie che permette di comprendere meglio come si intrecciano tra loro le vicende dei vari protagonisti.

Lo stile grafico ripropone digitalmente degli artwork dipinti a mano e l’audio presenta sia il parlato in inglese che in giapponese entrambi con sottotitoli in italiano che una colonna sonora composta da Hitoshi Sakimoto (già autore delle musiche di Final Fantasy XII).

Evoluzione dei personaggi di Odin Sphere PS2

Il sistema di evoluzione dei personaggi è un po’ diverso da quello tipico degli Action RPG. Tanto per cominciare, le barre di esperienza non sono una ma due -una dedicata alla magia e una dedicata alla vita- e, in secondo luogo, non è l’uccisione dei mostri a riempire le due suddette barre. La barra dell’energia si riempie con l’esperienza guadagnata mangiando cibo e piatti (vedere a tal proposito la sezione “cucina”), mentre quella della magia si riempie raccogliendo i cristalli che i nemici lasciano cadere ogni volta che vengono uccisi o che vengono sprigionati dai processi di alchimia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.